Il tratto cervicale è la parte più mobile della colonna vertebrale e per certi aspetti anche la più delicata. Oltre a sostenere, stabilizzare e rendere mobile il cranio, infatti, protegge le strutture che passano attraverso di esso, come il midollo spinale, le radici nervose e l'arteria vertebrale.

Il rachide cervicale è costituito da sette vertebre, distinguibili - sulla base di alcune peculiarità anatomiche - in una regione superiore (C1-C2) ed in una inferiore (C3-C7); per questo motivo il primo tratto della colonna vertebrale viene didatticamente suddiviso in rachide cervicale superiore e rachide cervicale inferiore.

I movimenti resi possibili da questa articolazione sono relativi al capo:

  • Estensione
  • Flessione
  • Inclinazione laterale
  • Rotazione
  • Circonduzione del capo

Questa articolazione può subire diversi tipi di infortuni: ernia cervicale, artrosi cervicale, posture scorrette, colpi di frusta.

Queste problematiche possono influire negativamente sulla vita dei pazienti, per questi motivi è importante prendersi cura del tratto cervicale.
L’assenza di sintomi non esclude eventuali problematiche articolari che potrebbero insorgere in futuro.

Grazie alla tecnologia dei prodotti TecnoBody è possibile valutare, migliorare e allenare le funzionalità della colonna e in particolare correggere posture o vizi posturali scorretti. Tecnologia e scienza si fondono per aiutarti… questa è TecnoBody.